Carnevale di Manfredonia | Carnevali storici, energie vive
15695
post-template-default,single,single-post,postid-15695,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Carnevali storici, energie vive

“Carnevali storici – Energie vive per turismo e spettacolo”. E’ il tema della lunga giornata che si è svolta a Roma il 7 novembre. Dopo l’Assemblea mattutina di Carnevalia (l’Associazione che riunisce tutti i Carnevali più importanti e longevi d’Italia, di cui quello di Manfredonia è tra i soci fondatori).

Si è tenuto (presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro) un focus istituzionale di confronto e approfondimento alla luce dei nuovi provvedimenti normativi volti a sostenere lo sviluppo culturale delle tradizioni carnevalesche nato su iniziativa del Presidente della commissione cultura del Senato Andrea Marcucci tra i promotori della legge per la valorizzazione dei carnevali che ha consentito di inserire i carnevali storici tra le attività finanziate stabilmente dal Fondo Unico per lo Spettacolo, attestando definitivamente il valore storico e culturale oltre che turistico dei carnevali italiani, quali volano per la promozione del territorio.

A rappresentare il Carnevale di Manfredonia è stato Saverio Mazzone, Amministratore Unico dell’Agenzia del Turismo, divenuta fulcro a livello nazionale di innovative dinamiche di sviluppo turistico-culturale, a cui guardano con attenzione ed interesse le altre importanti realtà.

Ad aprire il lavori del convegno è stato il Sen. Andrea Marcucci, Presidente Commissione Istruzione Senato della Repubblica a cui sono seguiti gl’interventi della Vicepresidente Senato della Repubblica Sen. Rosa Maria Di Giorgi, della Sen. Manuela Granaiola Membro Commissione industria, Commercio, Turismo Senato della Repubblica, di Marialina Marcucci presidente del Carnevale di Viareggio e dell’ Associazione Carnevali d’Italia e del rappresentante del Carnevale di Venezia, e Vice Presidente Carnevalia, Piero Rosa Salva.

Lo spirito del Carnevale (dal 17 gennaio al 18 febbraio) è pronto a coinvolgere nuovamente centinaia di migliaia di persone a beneficio non solo della valorizzazione delle tradizioni culturali e folkloristiche, ma anche delle opportunità di sviluppo economico delle realtà direttamente collegate al Carnevale o dell’indotto che esso origina. E dal summit romano emerge proprio che il carnevale è riconosciuto a tutti gli effetti come asset di sviluppo socio-economico, sia a livello locale sia nazionale.07

No Comments

Post A Comment